fbpx

Cos’è un Social Media Manager? e, cosa fa un Social Media Manager?

cos'è un social media manager e cosa fa un social media manager
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Tabella dei Contenuti

Ti sei mai chiesto chi sia un social media manager o cosa faccia un social media manager? 

Bene, non sei il solo puoi stare tranquillo.

A tal proposito, negli ultimi anni ho notato un mutamento di questo tipo di lavoro, definendolo anche in altri modi:

  1. C’è una crescente divisione tra le posizioni originali di Social Media Manager. Ad esempio, Social Media Strategist. Ma ho notato definizioni diverse come Social Media Planner, Social Media Content Manager, Social Media Digital Content Editor, Digital Community Manager, Corporate Community Manager, Travelling Community Manager e così via.
  2. Nonostante le diverse etichette, quando si tratta della descrizione del lavoro come social media manager, le responsabilità ricadono in due grandi gruppi: operativi e strategici. Le aziende usano i termini Social Media Manager o Social Media Strategist in modo intercambiabile.

Quindi, a parte tutti questi nuovi ruoli, questi tipi di realtà o ruoli è possibile trovarli solo in grandi aziende, come agenzie pubblicitarie, giornali e agenzie di comunicazione che hanno a disposizione grandi budget da investire, volumi di informazioni, molte risorse e una community. Quindi, per noi comuni mortali, quei titoli sono semplicemente stravaganti.

Nei casi più comuni, un Manager / Strategist Social Media Manager sarebbe una persona che lavora dentro un’agenzia di comunicazione o che lavora da remoto da casa, in questo modo:

Sicuramente, lo stai facendo anche tu che leggi questo articolo!

Questa realtà si applica a molte persone che provano a utilizzare i social network per collegare la loro azienda, marchio, prodotto o progetto a un pubblico mirato e molto più vasto di quello che potrebbero avere nella loro zona, al fine di creare una community, ottenere vendite, abbonati, follower, ecc.

Potresti dire: “Vabbè ma in conclusione cosa fa un Social Media Manager? 

Eccoci qui!

1- Cosa fa un Social Media Manager?

Come ti ho detto all’inizio, il Social Media Manager ha il ruolo di far interagire le persone con il brand o azienda sui social media. Mostrando sui social il brand o azienda nella sua interezza, i valori del brand, le persone che costituiscono il brand, ecc.

E queste sono solo alcune delle responabilità che ha un Social Media Manager, qui di seguito ho creato una lista di responsabilità:

Responsabilità: SM Manager / Strategist:

  • Conoscere o avere familiarità con il settore in cui si trova l’azienda o l’attività.
  • Progettare una strategia di social media in linea con l’identità del marchio, il pubblico dell’azienda e gli obiettivi.
  • Crea le pagine sulle piattaforme di social media che sono state selezionate nella strategia.
  • “Rappresenta lo spirito” del marchio o dell’azienda ed è il suo sostenitore numero uno.
  • Amministrare e controllare i budget per diverse attività social.
  • Definire le strategie per costruire / migliorare la base di follower / fan e sviluppare canali che rafforzano il coinvolgimento.
  • In coordinamento con il team di marketing, definire le campagne promozionali, concorsi, pubblicità a pagamento, eventi e lanci di prodotti, al fine di implementarli sulle piattaforme che si è deciso di utilizzare.
  • Pianificare la strategia e la creazione del contenuto, lo stile di comunicazione e controllare l’esecuzione del contenuto in base al calendario editoriale.
  • Definire e segmentare l’utente a cui sarà indirizzata la comunicazione.
  • Definire e controllare: KPI dei social media, conversioni e obiettivi, ROI (sempre in coordinamento con il reparto vendite e marketing dell’azienda).
  • Controlla costantemente gli indicatori di base che hai a disposizione come Mi piace, clic, copertura, engagement, numero di commenti.
  • Selezionare gli strumenti e le app che verranno utilizzate per eseguire le attività.
  • Creare e curare contenuti di valore per la community e che segue la linea “editoriale” proposta dalla strategia. In questo caso, potrebbe essere necessario collaborare con un graphic designer per ottimizzare il contenuto.
  • Monitora le tendenze nei social media per rimanere aggiornato, non solo con i contenuti che sono già stati creati o curati.
  • Elaborare un piano per affrontare una crisi di reputazione sui social media.
  • Definire una strategia SEO.
  • Eseguire una ricerca di approfondimenti di mercato e di settore al fine di applicare strategie diverse.
  • Studiare e analizzare i risultati per rilevare sia le minacce che le opportunità, nonché per misurare l’efficacia di varie azioni. Sulla base di ciò, prendere decisioni relative a ciascuno degli aspetti di cui abbiamo parlato sopra, al fine di apportare miglioramenti, cambiamenti o cambiamenti di direzione strategica, ecc.
  • Lavorare a stretto contatto con il cliente e i vari dipartimenti dell’azienda, per discutere i risultati e proporre miglioramenti strategici: Pubbliche relazioni, Marketing, Prodotto, Vendite, Directory.
  • Lavorare sullo sviluppo di alleanze strategiche nel settore dei social media per azioni future che possano rafforzare la crescita del brand o della community.
  • Identifica, segue e rafforza le relazioni con gli influencer del brand, in modo che ne diventino seguaci e sostenitori.
  • Ascolta gli utenti e risponde ai loro commenti e domande, per farli sentire preziosi. -Assistenza clienti-

Qualcosa probabilmente mi è sfuggita, ma questo è il risultato di tutto quello che un Social Media Manager si occupa🙂.

2- Quali conoscenze o competenze dovrebbe avere?

Skill di un Social Media Manager:

  • Competenze di progettazione, Photoshop, modifica del testo, Power Point ed Excel
  • Eccellenti abilità di comunicazione scritta e orale
  • Conoscenza di HTML e gestione di siti Web
  • Familiarità con piattaforme di analisi web e monitoraggio
  • Conoscenza degli strumenti di misurazione
  • Familiarità con la gestione di blog, forum.
  • Capacità di gestire MAC o PC (dipende se lavori in un’agenzia, se sei un libero professionista penso il tuo computer lo conoscerai).
  • Conoscenza di marketing, gestione, branding e sviluppo di contenuti.
  • Familiarità con i sistemi di analisi web, business analytics e metriche social.
  • Familiarità con i diversi sistemi di campagne pubblicitarie e promozione a pagamento su varie piattaforme di social media.
  • Apprendimento dei vari sistemi di analisi del ROI, conversioni e KPI dei social media.
  • Conoscenza di diverse tecniche per lo sviluppo di strategie come “Search Engine Marketing” e SEO.
  • Conoscenza di tecniche e metodologie al fine di guidare la ricerca.

Come vedrai, sono diverse le abilità.

3- Quali qualità dovrebbe avere un Social Media Manager?

Oltre ai compiti, è importante sapere quali caratteristiche personali la persona dovrebbe avere, poiché interagirai con la community e / o pianificherai la strategia di sviluppo. Qui ti ho messo insieme un riassunto delle competenze che per la maggior parte sono richieste per questa posizione:

  • Appassionato per il lavoro
  • Capacità analitica
  • creatività
  • Capacità di comunicare efficacemente online e offline: con utenti, clienti e vari dipartimenti
  • Capacità di vendere un’idea o una strategia
  • Dedizione
  • Organizzazione
  • Adattabilità: devi essere dalla parte della community un minuto e in un altro minuto devi pensare come il CEO
  • Sii attento al fine di rilevare minacce, opportunità e tendenze
  • Avere discrezione e buon senso al fine di analizzare e reagire a commenti, feedback, situazioni di crisi o persino di selezionare o curare i contenuti.
  • Proattivo, efficiente e indipendente
  • Empatia: conoscere le caratteristiche degli utenti e avere la capacità di capire di cosa hanno bisogno e il loro punto di vista al fine di impegnarsi in una conversazione una per una.
  • Lavoro di squadra.

4- Come puoi essere un social media manager più produttivo?

Senza dubbio, una delle chiavi per essere più produttivi consiste nell’utilizzare strumenti e app che aiutano a evitare di essere coinvolti in attività che sono sicuramente importanti e necessarie, ma anche ripetitive e che possono essere automatizzate in modo semplice e sicuro . Pertanto, ti porto alcune eccellenti scelte per iniziare a ottimizzare le tue prestazioni:

1 – Hootsuite: con questo strumento è possibile gestire più account social su Facebook, Twitter,Instagram,Linkedin e molti altri, ti permette di pianificare i post, quindi pianificare e pubblicarli automaticamente. Ora che le immagini e i video sono i protagonisti dei social. Ovviamente ci sono valide alternative anche a Hootsuite.

2- Mention : è possibile utilizzare questo strumento per verificare riferimenti e tendenze. Ideale per il monitoraggio del brand. P.S è in inglese.

3- Ninjalitics : è una piattaforma analitica specializzata per Instagram che fornisce la possibilità di misurare l’engagement rate, la crescita del nostro numero di follower nel corso del tempo, così come la crescita giornaliera, oltre che accurate analisi dei post e degli hashtag.

4- Canva : è un ottimo strumento dove puoi trovare i template adatti per creare i tuoi contenunti social e in qualsiasi formato.

Oltre agli strumenti, dovrai anche organizzare i tuoi contenuti : se amministri un blog, ricorda di creare un calendario dei tuoi contenuti , è la chiave per assicurarsi una buona produzione e sicuramente una buona riuscita del tuo blog. 

Ricapitolando …

Possiamo concludere che il lavoro di un Social Media Manager è direttamente correlato al processo decisionale strategico di un progetto: dalla selezione delle piattaforme, stile di comunicazione e che tipo di contenuto è condiviso, quali misure verranno prese durante una crisi di reputazione, all’analisi dei risultati per reindirizzare o meno la strategia attuale.

Spero che questo articolo lo trovi utile e sinceramente mi piacerebbe sentire i vostri commenti per migliorare questo post con i vostri input ed esperienze! Scrivimi anche sui Social!
Grazie 🙂

Potrebbe interessarti:
Facebook Marketing
Facebook Ads per le attività commerciali locali

Hai un’attività locale e ti stai chiedendo come far funzionare gli annunci di Facebook? In questo articolo ti spiegherò come pubblicizzare la tua attività locale

Scrivimi
emanuele-paluzzi-web-designer-e-social-media-manager